Home FEDERCICLISMO FCI MARCHE, COLPO DA FINISSEUR DI DANIEL SAVINI AL GRAN PREMIO SAN GIUSEPPE
FCI MARCHE, COLPO DA FINISSEUR DI DANIEL SAVINI AL GRAN PREMIO SAN GIUSEPPE PDF Print
Written by Luca Alò-Comunicato Stampa per conto di Federciclismo Marche   

LA VITTORIA DI DANIEL SAVINI  

Con un poderoso allungo da finisseur, Daniel Savini (Maltinti Lampadari-Banca Cambiano) ha esultato per la vittoria colta al Gran Premio San Giuseppe disputato a Montecassiano, riuscendo ad avere ragione dei diretti avversari Francesco Romano (Team Pala Fenice) e Leonardo Basso (General Store Bottoli Zardini) finiti sul podio in quest’ordine nella classica organizzata dal Velo Club Montecassiano per dilettanti under 23 ed élite.

Immagine incorporata 1


FCI Marche, colpo da finisseur di Daniel Savini al Gran Premio San Giuseppe

 

Con un poderoso allungo da finisseur, Daniel Savini (Maltinti Lampadari-Banca Cambiano) ha esultato per la vittoria colta al Gran Premio San Giuseppe disputato a Montecassiano, riuscendo ad avere ragione dei diretti avversari Francesco Romano (Team Pala Fenice) e Leonardo Basso (General Store Bottoli Zardini) finiti sul podio in quest’ordine nella classica organizzata dal Velo Club Montecassiano per dilettanti under 23 ed élite.

 

I continui saliscendi sulle colline montecassianesi hanno dato vita a una gara avvincente e combattuta fino alla fine per i 199 corridori ai nastri di partenza, sotto l’occhio attento del commissario tecnico azzurro degli under 23 Marino Amadori al seguito della classica marchigiana dilettantistica di inizio stagione e che ha visto la presenza di Angelo Sciapichetti (consigliere della Regione Marche), Leonardo Catena (sindaco di Montecassiano), Antonio Coppari (vice sindaco di Montecassiano), Simone Fogante (assessore al bilancio di Montecassiano), Lino Secchi (presidente del comitato regionale FCI Marche), Massimo Romanelli (vice presidente vicario del comitato regionale FCI Marche) e Marco Marinuk (consigliere del comitato regionale FCI Marche).

 

Dopo lo spunto iniziale di Fabrizio Buttò (Velo Club Cremonese-Guerciotti) per il primo traguardo volante di giornata posto a Sant’Egidio, la corsa è stata successivamente vivacizzata da Matteo Grassi (Team Pala Fenice), Raimondas Rumsas (Ltu, Team Pala Fenice), Giacomo Giuliani (Gallina Colosio Eurofeed), Raffaele Radice (Gallina Colosio Eurofeed), Alessandro Bresciani (Gallina Colosio Eurofeed), Umberto Marengo (Gallina Colosio Eurofeed), Riccardo Lucca (Zalf Euromobil Désirée Fior), Nicola Breda (Zalf Euromobil Désirée Fior), Alessandro Fedeli (Team Colpack), Giordano Burocchi (Acqua&Sapone-Team Mocaiana), Rocco Fuggiano (Altopack-Eppela Coppi) e Cristian Scaroni (General Store Bottoli Zardini) che sono riusciti a guadagnare un vantaggio massimo di poco inferiore ai tre minuti.

 

Tra i dodici battistrada in gran spolvero per aggiudicarsi i traguardi volanti Bresciani (in località Vallecascia) e Burocchi (a Vissani), poi la rimonta del gruppo dei migliori con Umberto Orsini (Team Colpack) che ha fatto suo il Gran Premio della Montagna a Montecassiano.

 

Ancora bagarre nel breve circuito finale di 7,6 chilometri, ripetuto 2 volte, prima del grande exploit di Savini che ha potuto sferrare l’attacco perentorio poco dopo l’ultimo chilometro fino a tagliare il traguardo in solitudine mettendosi alle spalle Romano, Basso e gli altri.

 

Video arrivo Gran Premio San Giuseppe a cura di Atlantide Video Service al link https://www.youtube.com/watch?v=a3XgmW-v7ww

 

ORDINE D’ARRIVO 57°GRAN PREMIO SAN GIUSEPPE

1. Daniel Savini (Maltinti Lampadari - Banca Cambiano) 170 chilometri in 4.03'52” alla media di 42,023 km/h

2. Francesco Romano (Team Pala Fenice) a 2”

3. Leonardo Basso (General Store Bottoli Zardini)

4. Gabriele Giannelli (Hopplà Petroli Firenze)

5. Giacomo Zilio (Zalf Euromobil Désirée Fior)

6. Nicola Conci (Zalf Euromobil Désirée Fior)

7. Andrea Zanardini (Gavardo Bi&Esse Carrera Tecmor)

8. Antonio Zullo (Futura Team Rosini)

9. Filippo Tagliani (Delio Gallina Colosio)

10. Andrea Toniatti (Team Colpack)

11. Simone Zandomeneghi (General Store Bottoli Zardini)

12. Lorenzo Fortunato (Hopplà Petroli Firenze)

13. Alexandr Vlasov (Viris Vigevano)

14. Michael Delle Foglie (Gragnano Sporting Club)

15. Nikolay Cherkasov (Rus, Gazprom-Rusvelo U23)

16. Alexandr Riabushenko (Blr, Team Pala Fenice)

17. Emanuele Onesti (Hopplà Petroli Firenze)

18. Enrico Logica (Gavardo Bi&Esse Carrera Tecmor)

19. Nicola Campigli (Ciclistica Malmantile)

20. Paolo Totò (Sangemini Mg.K Vis Olmo Vega) 


 
LA VITTORIA DI DANIEL SAVINI 
 
 
 
 
IL PODIO 
 
 

Pubblicità